Per un 8 Marzo Resistente 2014

6 marzo 2014 Lascia un commento »

 

L’ANPI della Valle d’Aosta in collaborazione con l’associazione di promozione sociale DORA-donne in Valle d’Aosta e con il patrocinio del Comune di Jovençan e del Centre d’études les anciens remèdes organizza un’iniziativa culturale e di sensibilizzazione in occasione del prossimo 8 marzo 2014

 

Giornata internazionale della donna

dedicata alle donne cadute e a tutte le donne resistenti.

Sala del Consiglio Comunale di Jovençan

Dalle ore 17.30 alle 22

 

“E’ un omaggio alla figura femminile e al ruolo che le donne hanno svolto e svolgono ogni giorno. Attraverso letture, musica e video vogliamo evidenziare come le donne con il loro sacrificio e l’abnegazione con la quale lottarono hanno contribuito a realizzare un’impresa che sembrava un’utopia: unire l’Italia superando i confini dell’appartenenza sociale e territoriale e ribadire come in merito alle pari opportunità tra donne e uomini ancora molto ci sia da fare.”

Due in particolare i temi che affronteremo: la violenza contro le donne e la vita in alta montagna.

La serata prevede alle 17.30 la presentazione dell’antologia delle opere premiate nell’ambito della IX edizione del concorso letterario, fotografico e per illustrazioni “Donne in opera – L’amore non c’entra” dedicato al tema della violenza contro le donne e la lettura a staffetta delle poesie e dei racconti premiati con la straordinaria partecipazione della cantautrice valdostana NAïF HERIN.

A seguire, dopo un aperitivo insieme, sarà la volta della regista belga RACHEL LAMISSE che presenterà il suo documentario “Dina” dedicato a Dina Chasseur, anziana abitante del villaggio walser Frantze situato nell’alta Val d’Ayas.

Voci quindi del passato e del presente, donne di culture diverse.. per evidenziare la continuità temporale e l’aspetto universale della resistenza a favore della libertà. Qui, come altrove, le donne hanno lottato e lottano tutt’ora

Condividi, grazie! :-)
    Pubblicità