Archivio per ‘congresso’ categoria

Congresso regionale

18 novembre 2021
Sabato 4 dicembre congresso regionale dell’ANPI Valle d’Aosta.
 
In vista del XVII Congresso nazionale dell’ANPI che si terrà a Rimini dal 24 al 27 febbraio 2022, le sezioni dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia della Valle d’Aosta organizzano cinque appuntamenti dove verranno nominati i delegati al congresso regionale che si terrà sabato 4 dicembre alle ore 10 nel salone BCC di Aosta.
I territori discuteranno il documento congressuale che potete trovare a questo link https://www.anpi.it/…/2021/05/ESE_OPUSCOLO_A5_WEB.pdf
eleggeranno i nuovi presidenti di sezione e regionali oltre ad indicare chi li rappresenterà all’appuntamento generale del prossimo anno.
Il documento congressuale ha lo scopo di esaminare la realtà per tracciare gli ambiti di intervento più urgenti e disegnare le attività future, ma non è un testo intoccabile e neppure inemendabile. Per esempio, è da segnalare il contributo del Coordinamento donne Anpi che proporrà due variazioni sui temi del mondo femminile e dei giovani, in particolare sulle condizioni di vita e lavoro già precarie e aggravate dalla pandemia. I congressi locali saranno occasione di analisi rispetto all’attività e di approfondimento e confronto per portare all’attenzione regionale e nazionale tematiche inerenti la nostra regione.
Queste le date degli incontri a cui sono invitati tutti gli iscritti delle sezioni (secondo le regole sanitarie previste dalla normativa):
– Sabato 20 novembre alle ore 10 presso la sede della S.O.M.S. di Pont-Saint-Martin in via Chanoux 133;
– Martedì 23 novembre alle ore 18.30 presso la sala polivalente Tzantì de bouva di Fénis;
– Sabato 27 novembre alle ore 10 presso la sede della CGIL di Aosta
– Domenica 28 novembre alle ore 10.30 presso la Sala polivalente di Issogne
– Domenica 28 novembre alle ore 17 presso il Bocciodromo Comunale di Saint-Vincent.
Per il Presidente dell’Associazione Nedo Vinzio questo “sarà un importante appuntamento per continuare il lavoro intrapreso in questi anni che ha visto crescere la partecipazione e il numero di iscritti, creando importanti sinergie con le istituzioni locali e le altre associazioni presenti sul territorio.”